lunedì 29 ottobre 2012

cara Litizzetto...




lo sapete oramai che guardo Fazio e poi Report la domenica sera.. ma ieri mi sono rotolate le palle per terra..e non le ho più trovate. dopo le battute di bassa lega, che nemmeno nella peggiore osteria avrebbero fatto.. ma non si sa come sono uscite dalla bocca della Litizzetto..'na tristezza.

Tante volte in TV tentano di parlare di Pma con risultati catastrofici..esperti che non sanno nemmeno di quel che parlano, opinionisti che non hanno mai visto un centro PMA e non parliamo poi di quelle finte comparse che usano come coppie..'na tragedia!!!

come molte sapranno la Carmen Russo Nazionale è incinta  ecco qui sotto una delle tantissime interviste..
 


 adesso se la polemica deve essere "è giusto avere un figlio dopo i 50 anni..?" ok domanda legittima..ma la Carmen fosse la prima ad averlo fatto... forse è una delle poche che l'ha sbandierato. 
ma poi vi ricordate anni anni fa quella mamma di 63 anni che mise al mondo un figlio..e come dottore aveva il prof. Antinori..fece scandalo e poi? POI credo che stiano vivendo la loro vita. Sono scelte e come tali andrebbero rispettate.
Pensando all'età della Carmen, penso alla mia nonna che ha avuto la fortuna di fare l'ultimo figlio a 47 anni! all'epoca parlo degli anni 60, la fecondazione non esisteva. tutto naturale.. poi ci sono io, sua nipote 34 anni infertile!! che per avere, non l'ottavo  figlio come la  nonna,  ma il secondo!  sono entrata in quel circolo della PMA..sono da mettere alla gogna anch'io?  insomma un figlio già ce l'avevo...che devi rompere le balle a fare MAMY? che ti sei fatta tutti quei km in auto per arrivare al centro? buchi e buchini sugli avambracci per far prelievi.. e vogliamo parlare delle MELE-PERE che mi sono fatta ? della marea di delusioni e mazzate prese sempre lì sul cuore, sui sogni? Sono da mettere alla gogna anch'io perchè ho fatto quel percorso..? 

Io conosco tanta gente che ha fatto il percorso dell'adozione ma, Cara la mia Litizzetto non è un percorso facile.. anche lì ti rivoltano come un calzino, controllano il tuo patrimonio, se lavori, se hai una bella casa, se sarete in grado di mantenere un figlio e non sempre risulti idoneo per adottare.  
Poi se hai  hai già un figlio disabile e vuoi adottare  ti danno la possibilità di avre un altro bimbo disabile..ma con disabilità diverse dal tuo primo bimbo..vedi quante fortune anche per chi adotta?anche qui in questo percorso chiamato Adozione tanti devono andare all'estero..e sono altri problemi. 
Sai una cara amica di famiglia, che ha l'età oramai sessant'anni, quando scoprì di essere sterile per avere il suo bambino percorse quella strada tortuosa chiamata Adozione.. quando un'anno fa  le raccontai del mio percorso in PMA, oltre a dirmi che ho avuto un gran coraggio e una grande determinazione, mi confesso che se all'epoca le avessero dato anche questa possibilità Lei l'avrebbe percorsa. quindi la scienza ha scoperto coem aiutare milioni di coppie perchè dobbiamo criticare le scelte di queste famiglie?  Di contro conosco tante persone che non se la sento di entrare in Pma oppure sono entrare e sono uscite dopo le prime delusioni.. e si perchè la fecondazione in vitro non è come hai minimizzato tu ..
" SAI CHE COS'è LA FECONDAZIONE ASSISTITA? UN FILMINO PORNO TI SIEDI IN POLTRONA E ASSISTI ALLA FECONDAZIONE"
(così a pelle mi verrebe anche da dirti coem appari tu al di qui del teleschermo all'alba dei 48 anni.. ma so signora e non te lo scrivo.)

no Cara Litizzetto la fecondazione in vitro è molto di più.. è una salita impervia, fatta di mille ostacoli, fatta di tante troppe delusioni. 
ogni volta credi di essere al traguardo..invece ti ritrovi alla partenza.. una partenza più dolorosa perchè  carica di delusione e lacrime.. e cerchi in cuor tuo di capire dove HAI sbagliato..si perchè in cuor nostro noi infertili ci diamo colpe che non abbiamo è tutto sempre sulle nostre spalle..

l'adozione non va ridotta come hai fatto tu.. sei infertile= adotta.. no non è un' equazione matematica, non si bilanciano così i sentimenti delle persone..
mi spiace ma ieri sera credo che ti sei giocata una gran fetta di donne che magari fino a poco prima ti stimavano..mi spiace ma fai parte anche tu di quella schiera di TV spazzatura che cerca di toccare grandi argomenti ma riesce solo a dire delle grandissime stronzate.









giusto per non dire che la Carmen è la sola...











18 commenti:

  1. la litizzetto sta volta ha fatto un grandissimo autogol!
    Menomale che non l'ho vista, una volta non me la perdevo anche perchè disgraziatamente mi dicono tutti che le somiglio (ma tutti eh ovunque, na rottura!!), da qualche settimana non la guardo + ripeto menomale che mi sarebbe partito l'embolo a mille. BACI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. credo più di un autogol..forse ha ragione la sua cugina di 100 anni che menzionava ieri "non sei idonea per condurre san remo.." si è dimenticata di aggiungere anche di parlare di certi argomenti!!! Baci

      Elimina
  2. Mamy, sfondi una porta aperta... ho appena mandato questa lettere a repubblica, il fatto e donna moderna:

    E poi arriva il giorno in cui capisci che anche se siamo nel 2012 bisogna lottare contro i mulini a vento... perchè i difficili passi avanti che compi ogni giorno possono essere cancellati con 2 minuti di parole.

    http://www.giornalettismo.com/archives/566313/se-non-puoi-avere-figli-adottali/

    Buongiorno,
    sono una donna che da anni cerca un figlio, che fa parte di quelle tante-troppe coppie che vedono un ostacolo enorme nel loro desiderio di diventare genitori.

    Vi chiederete perchè ho deciso di scrivere proprio a voi... vi scrivo perchè è uno dei pochi modi per far sentire la nostra voce di uomini e donne inferiti… vi scrivo perché dopo l'ennesimo attacco a chi come noi intraprende un percorso di PMA, ieri sera sono incappata nella trasmissione "che tempo che fa". L'ho sempre ritenuta una trasmissione di buona critica, costruita e messa in onda da persone con del sale in zucca, ma quella di ieri sera è stato uno spettacolo impietoso e disgustoso.

    A prescindere dalla polemica sull'età, battute sugli ovuli e il complesso della fecondazione assistita sono inaccettabili. Il trattamento inflitto a Carmen Russo giustifica, purtroppo, i silenzi e le bugie di tante altre donne che pure ci portano indietro di anni luce.

    Io credo che il rispetto debba essere alla base di ogni nostra azione, soprattutto se si parla in tv... mezzo noto x avere una forte cassa di risonanza.
    Non si può ridicolizzare il tutto in 2 minuti di battute da osteria di bassa lega: sentirsi dire che la fecondazione "è un filmino porno in cui ti siedi in poltrona e assisti alla fecondazione..." beh ecco… fa molto male!
    Come se le coppie non vedessero l'ora di far entrare nella propria intimità medici, ginecologi, orari, monitoraggi, rapporti a comando, punture, stimolazioni etc etc etc
    Quello che non si sa è che spesso il ritardo di maternità e' dovuto, nella maggior parte dei casi, a tanti fattori che per la NON conoscenza (perchè questo argomento è tabù) non vengono esclusi, in ultimo l'ENDOMETRIOSI, malattia che lascia nel l'ignoranza anche il 30% dei ginecologi, e proprio questa e' sinonimo stesso di infertilità.

    La Litizzetto con il suo intervento è riuscita, a passare dalla volgarità più totale nei riguardi della PMA alla superficialità più ottusa nei confronti dell'adozione, tema principe di chi critica la pma, che è quanto di più trito e banale si possa immaginare.
    Per lei i bambini ricoverati negli istituti hanno diritto a dei genitori che li scelgono per amore totale e non per ripiego e in più certamente non perché adottare sia un atto di generosità. Complimenti, vivissimi… proprio lei che è una libera pensatrice rispettosa del pensiero altrui.

    Cosa ne sa lei di tutto il percorso che ci sta dietro al campo della PMA, cosa ne sa lei di quello che le coppie devono sopportare per cercare di portare a casa un grande miracolo… Se solo lo sapesse non parlerebbe così!
    NON si può giudicare la ricerca di un figlio, la coppia, le sue scelte.... sono troppo personali e troppo nobili per poter essere giudicate dai soliti ben pensanti. Come in ogni cosa ci si deve passare per capire cosa voglia dire toccare il fondo, per poi risalire, per poi ritoccare il fondo... senza avere la benché minima certezza del risultato tanto desiderato. Non c'è età giusta per essere madre/padre, non c'è percorso più o meno giusto quando ricerchi la felicità in un figlio.
    C'è chi decide di adottare, scelta nobile, c'è chi cerca di perseverare nella PMA, scelta altrettanto nobile.

    C'è troppa poca giusta informazione su questo argomento e la voglia di ridicolizzare questi percorsi è veramente troppa.

    Bisogna che chi è infertile cominci a far sentire forte la sua voce, perché non se ne può più di questi ragli d'asino...

    ecco perchè ho deciso di scrivervi!

    una, spero futura, mamma!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grandissima lettera!! se si può la sottoscrivo!!!

      Elimina
    2. Io l'ho mandata, spero che venga presa in considerazione, non tanto per me, ma per il tema che ho cercato di portare alla luce.
      Non per ultimo pago il canone, e pretendo che certi temi vengano trattati nel modo corretto, visto che questa sedicente comica viene pagata con i miei soldi!

      Elimina
    3. Sono pienamente d'accordo. Io ho scritto alla redazione e anche alla lucianina che avevo sempre ammirato. Purtroppo questa volta è caduta troppo in basso.Facciamo un appello ai nostri politici piuttosto che potrebbero finanziare la ricerca e aiutare tante donne a diventare madri senza nemmeno dover ricorrere all'ovodonazione. Dalle cellule staminali si possono ricavare gameti sia maschili che femminili. Mancano i soldi per proseguire nella ricerca.

      Elimina
  3. Il bello è che la Littizzetto ha detto che la fecondazione assistita NON è un filmino porno in cui ti siedi in poltrona... nella foga vi è sfuggito questo "non". Andate a riascoltarvela su You Tube. Inoltre lei stessa ha premesso che ognuna fa ciò che vuole e non va giudicata. Forse vi sfugge il fatto che la Littizzetto è una comica e coglie il lato ironico delle cose. Infine, come voi avete tutto il diritto di aprire i vostri blog e parlare di pma, altri hanno il loro diritto - uguale al vostro - di esprimere opinioni diverse dalle vostre sulla pma.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma non se non sono veritiere. Perdonami Ilaria, ma il sarcasmo non e' un'opinione: e' un modo per demolire. Nient'altro.

      Elimina
    2. allora secondo te dovremmo trovare il lato ironico anche sulle malattie che colpiscono i bambini? su donne che sono colpite da cancro..a me personalmente il sarcasmo non piace. non costruisce e non porta rispetto a nessuno..

      Elimina
    3. Ilaria cara, vai al minuto 14:08 e sentirai che non dice "non" ma dice "ne", classico intercalare torinese.
      Inoltre, se non avesse pronunciato quelle parole, non vedo il motivo per cui Fazio le chiede di smetterla.

      Ascolta tu bene le parole, perchè nessuna di noi avrebbe voluto sentire quelle parole stai tranquilla... e non ci viene in tasca nulla a dire che le ha pronunciate lei.

      Elimina
    4. E inoltre aggiungo, che io per parlare della pma, non percepisco milioni e milioni di euro. Fino a prova contraria lei è una comica che va in onda in un canale di servizio pubblico come quello della rai, quindi pagata da noi... quindi quello non è un diritto, ma è lavoro.

      Elimina
  4. oddio oddio ma davvero la Litti ha detto sta cosa del film porno?!? cacchiom e io che mentre faceva sto exploit stavo giusto scrivendo quel post di ieri sera sulla spettacolarizzazione...no dai, ma che povera pazza, ma fatela stare zitta!!
    E poi questa cosa dell'adozione di bambini con disablita' diversa da quella del proprio bambino mi sembra cosi incredibilie...ma sei sicura?! ma e' assurdo, ma che gli dice la testa alla gente?!
    Sono surriscaldata e altamente incazzata, porca paletta, come direbbe Sandra...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quella dell'adozione te la do per certa è la proposta che hanno fatto a due miei amici che hanno un loro figlio disabile e non potendone avere altri pensarono all'adozione... ma anche questa è Italia!!!

      Elimina
  5. Che tristezza, ho visto anch'io e sono rimasta decisamente schifata :( diciamo che mi è scesa totalmente, non è esprimere un'opinione ma fare del sarcasmo poco felice. Forse pensava di far ridere qualcuno ma è solo tv spazzatura come dici tu. Poi quando ha tirato in ballo l'adozione è stato ancora peggio, ma non si è mai letta niente di come vanno le adozioni in Italia, o solo perchè è andata bene a lei? Che poi se vai ad adottare troppo avanti con l'età nemmeno ti danno la possibilità di farlo (per lo meno ai miei zii che ci provarono quando lei aveva 50 anni risposero picche perchè erano troppo anziani :( )

    RispondiElimina
  6. per Tv spazzatura io ho inteso Lei e le sue affermazioni, non tutta la trasmissione -credo che sia una delle poche che possiamo ancora salvare in TV- in 3 minuti è riuscita a banalizzare due grandi temi- sentimenti e dolori per chi c'è dentro fino al collo nella PMA e l'adozione. perchè nella Pma sappiamo benissimo che non si entra e al primo giro si esce vincitori..capiterà ma è raro. e l'adozione non vai a chiedere "buongiorno vorrei un figlio" 2 TAc te ne mettono uno tra le braccia..non funziona così. un po' per l'età, un po' per tutta la burocrazia , non si può banalizzare tutto in una battuta infelice.

    RispondiElimina
  7. Come ho detto anche a Sandra (Frollini a colazione) bisognerebbe scrivere alla Littizzetto e spiegarle che questa volta ha davvero sbagliato. Sarà perchè siamo tutte coinvolte, ma certe cose non si possonosentire. Forse dovremmo scriverle.
    Raffaella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero raffaella.. finchè si ride su quei Mangioni che manteniamo -dicesi politici- ok va bene ma quando tocchi i sentimenti e i dolori delle persone no. quella è mancanza di Rispetto!!

      Elimina